VENTO DI PASSIONE: TRAMA

Brasile, 1943. Isaura Galvao (Maria Fernanda Candido), è una ragazza che vive con i suoi genitori Olga (Bete Mendes) e Maurizio (Sebastiao Vasconcellos), e con lo zio Felipe (Marco Ricca), nella piccola e tranquilla città di Roseiral.

L’Europa è da quasi quattro anni sconvolta dalla guerra, e anche il Brasile, dopo aver dichiarato guerra alla Germania e all’Italia, si appresta ad inviare un corpo di spedizione a combattere nel vecchio continente.

In quei giorni la radio porta nella case molte tristi notizie, ma allieta anche le giornate della gente trasmettendo musica classica e motivi in voga.

Tra le stazioni più seguite c’è Radio Carioca, la stazione di proprietà di Armando (Odilon Wagner), dove lavorano la celebre vedette Laura (Angela Vieira), ed il pianista Mario Lopes (Thiago Lacerda), amico di zio Felipe.

E proprio la musica rappresenta la grande passione della bella Isaura che nutre un grande sogno, quello di diventare una cantante, un sogno che in famiglia viene incoraggiato solo dallo zio, un uomo molto chiacchierato in paese per aver militato, alcuni anni prima, nel movimento filo nazista “Azione Integralista”. E proprio per questo motivo, a sua insaputa, l’uomo viene spiato dalla polizia segreta.

Un giorno Isa ha finalmente l’occasione di mostrare il suo talento vincendo il primo premio in una gara canora organizzata nel suo paese.

Tra gli spettatori della sua esibizione c’è anche un giovane ufficiale dell’esercito, il Capitano Elio (Edson Celulari), un soldato leale e coraggioso, che rimane molto colpito dalla bravura e dalla bellezza della ragazza.

Il destino vuole che Elio e Isaura si conoscano in circostanze drammatiche; proprio lui, infatti, viene incaricato di fare irruzione in casa di Isaura ed arrestare suo Zio Felipe, accusato di spionaggio.

La ragazza è certa dell’innocenza dello zio e cerca di convincere anche il capitano Elio, il quale inizia a dubitare sulla colpevolezza dell'uomo.

Passano alcuni giorni e tra Elio e Isaura nasce un sentimento profondo. Il capitano si dedica sempre più al caso di Felipe e scopre che dietro tutta la vicenda c'è una coppia di tedeschi, Max e Ruth, i quali avevano ingannato Felipe fingendosi ebrei in cerca di aiuto.

Felipe, non sospettando nulla, aveva aiutato la coppia ad entrare in Brasile grazie all'associazione per la quale collaborava.

Ma presto il caso di Felipe passa nelle mani della polizia, l'uomo viene così trasferito a Rio de Janeiro, ed Elio non può più far nulla per aiutarlo.

Inoltre, Isaura scopre che Elio sta per sposare un'altra donna, Beatrice, e, delusa e sconvolta dal trasferimento dello zio, accusa il capitano di averla ingannata e i due si separano.

La ragazza decide di non abbandonare Felipe e di trasferisce a Rio, sia per tentare di scagionarlo, sia per inseguire il suo sogno di cantare alla radio.

Ad aiutarla a Rio trova l’amico dello zio, Mario, un pianista affascinante e misterioso che si innamora di lei gettando la ragazza in una tempesta di emozioni e confusione.

Intanto Elio rompe il fidanzamento con Beatrice e decide di lottare per l'amore della donna che ama veramente.

Così si reca a Rio per parlare con Isa e le chiede di seguirlo all'estero, nel posto in cui è stato trasferito, ma la ragazza non accetta la proposta e decide di rimanere in Brasile.

Nel frattempo Felipe si trova in carcere e viene torturato dalle guardie; la sua salute peggiora giorno dopo giorno e Isa si sente impotente.

Un giorno, dopo essere riuscita a cantare alla radio, come sempre sognava, grazie all'aiuto di Mario, lancia un appello alla signora Vargas, la moglie del governatore, durante le registrazioni.

Nell'appello la ragazza parla anche di suo zio e delle torture che sta subendo, suscitando così un grande scandalo.

La polizia arresta Isaura ma, essendo ormai popolare, viene subito rilasciata a patto, però, di non cantare più alla radio.

Isaura si sente crollare il mondo addosso e vede svanire tutti i suoi sogni di cantante.

Finalmente Felipe viene rilasciato e l'uomo può così abbracciare la sua cara nipote.

La situazione politica del Brasile si complica quando il paese decide di entrare nella seconda guerra mondiale, inviando truppe in Italia per combattere con gli alleati.

Isaura e Mario, che nel frattempo hanno avuto una relazione, si separano poichè la ragazza decide di partire come crocerossina.

Una volta giunti in Italia, Isa ritrova il suo primo amore, Elio e tra di loro rinasce la passione.

Durante un conflitto a fuoco, Elio viene ferito e ricoverato; i medici non sono molto ottimisti e si teme per la sua vita.

Isaura gli resta accanto per curarlo e, quando viene a sapere che all'uomo gli resta poco da vivere, decide di sposarsi con lui.

Elio recupera poco a poco la sua salute e viene assalito dal dubbio che Isa l'abbia voluto sposare solo per compassione.

La guerra è ormai finita con la vittoria degli alleati e i soldati e le crocerossine ritornano in Brasile.

Elio va a vivere insieme ad Isaura ma scopre che il proiettile che l'ha ferito in guerra, gli ha leso importanti centri nervosi e che è diventato impotente.

Per questa ragione l'uomo non riesce a restare accanto alla donna che ama, poiché pensa che stia con lui solo per compassione.

La tensione tra i due cresce sempre più fino a che si separano.

Siamo ormai nel 1951 e Radio Carioca, finita la guerra, diventa anche un'emittente televisiva. Per questo contatta Isaura per riassumerla come cantante e la ragazza accetta.

Ora la talentuosa Isadora Galvao riesce a catturare il pubblico non solo per la sua bellissima voce, ma anche per la sua bellezza.

Mario, come sempre, le sta accanto e la sostiene nel suo lavoro accompagnandola al piano.

Ben presto Elio, resosi conto dell'errore che ha commesso ad allontanare Isa, la raggiunge al locale dove canta e finalmente riescono a riconciliarsi.

I due partono su una barca progettando la loro vita futura, insieme e magari con dei bambini.